utenti online

Abbiamo 106 visitatori e un utente online

in chat
il dono 1
gruppo AMA post aborto 0
gruppo AMA mammesingle 0
aiutaci!

sostieni il progetto de IL DONO con una donazione!

offerta:   EUR

come funzionano gli stick ovulatori?

Gli stick ovulatori servono per individuare l'ovulazione e rappresentano un valido aiuto alla contraccezione naturale basata sulla conoscenza del corpo e del ciclo femminile. In commercio esistono diversi tipi di Stick Ovulatori. I più commercializzati in Italia sono quelli della Clearblu e quelli da usare con il Computerino Persona per quanto molte donne, imparato come leggerli, sono in grado di usarli senza il computerino. Vediamo come funzionano gli stick Persona. Lo stick è formato da una parte che visualizza il risultato e una parte con un tampone su cui urinare; questa parte viene successivamente coperta da un tappo.
Da queste illustrazioni potete capire bene quale sia l'una e l'altra parte.

I test si basano sulle prime urine del mattino che contengono la massima concentrazione degli ormoni. Utilizzati con l'apposito computerino vengono richiesti dal computer stesso nei giorni calcolati come "rossi" cioè a maggiore possibilità di concepimento.

Tutto si basa sul fatto che Estradiolo e LH sono i due ormoni correlati con l'ovulazione, la quale in media avviene 24 ore dopo il picco dell'estradiolo e 16 ore dopo il picco dell'LH. Perciò il Persona legge l'intensità delle linee, proprio come facciamo noi, e in base a quello decide quanto è vicina l'ovulazione: il giorno in cui il computer trova la linea sinistra debole o assente e la linea destra marcata, sa che mancano poche ore all'ovulazione e fa comparire sul monitor il primo ovetto; da quel momento l'ovulazione può avvenire in qualunque momento (il foglietto illustrativo dice 24-36 ma possono essere meno). Siccome ovviamente Persona non può calcolare esattamente il momento dell'ovulazione, il giorno dopo mette ancora l'ovetto e poi mette altri due giorni "rossi", o dopodiché ricominciano le lucette verdi perché sicuramente a quel punto l'ovulazione è finita da un pezzo e non c'è più rischio (o speranza!) di restare incinte.

La linea destra legge l'intensità dell'LH (ormone che fa scoppiare il follicolo): maggiore è la concentrazione di LH maggiore sarà la linea. La linea sinistra legge l'intensità dell'Estradiolo: più questo ormone è concentrato nelle urine minosre sarà la visibilità della linea sinistra. In prossimità dell'Ovulazione avremo dx marcata e sinistra assente. La concentrazione dei due ormoni è in questo momento massima.
Chi usa gli Stick per avere rapporti mirati deve poi tenere conto di altre due cose. La prima è che è sempre meglio ANTICIPARE, cioè avere rapporti prima dell'ovulazione, perché mentre gli spermatozooi  possono sopravvivere parecchie ore e anche giorni, l'ovulo ha vita breve (24 ore al massimo ma in genere meno, soprattutto a una certa età); e tenete conto che quello che gli stick "leggono" nell'urina del mattino può essere già avvenuto nel pomeriggio del giorno prima! Dunque è sempre bene iniziare ad avere rapporti con un certo anticipo e non aspettare l'ultimo momento.
Tutto questo NON GARANTISCE che l'ovulazione avvenga in modo regolare: la presenza in circolo di Estradiolo e LH è condizione necessaria ma non sufficiente, e dunque può succedere che i due ormoni ci siano ma il ciclo sia lo stesso anovulatorio (per es. perché non c'è un ovulo da far scoppiare).

I sistemi che si basano sull'individuazione dell'ovulazione tramite gli stick dell'urina lasciano per questo motivo un margine di dubbio sull'avvenuta ovulazione; per avere una certezza assoluta di avvenuta ovulazione sarebbe necessario un monitoraggio ecografico.