utenti online

Abbiamo 51 visitatori e nessun utente online

in chat
il dono 1
gruppo AMA post aborto 0
gruppo AMA mammesingle 0
aiutaci!

sostieni il progetto de IL DONO con una donazione!

offerta:   EUR

ventricolomegalia

Ho fatto una pre morfologica perchè quando non sapevo di essere incinta ho dovuto fare una tac e uso di farmaci, nonchè trattamenti estetici che mi hanno provocato una reazione allergica. Mi avevano detto che c'era il rischio di schisi e nessun altro problemi, ma oggi ho fatto questa ecografia molto approfondita da un famoso medico fiorentino e il risultato è stato molto brutto: 12 mm, un risultato troppo elevato per avere un esito positivo e come minimo si tratta di idrocefalia. Il medico mi ha inviato ad un centro di terzo livello, ma fino a lunedì non saprò altro. queste settimane saranno decisive per me e il mio bambino: dovrò fare test infettivi, amniocentesi, poi in caso negativo pensare all'interruzione e ciò mi uccide, ho avuto un altro aborto ritenuto e raschiamento e il mio cuore era a pezzi. Purtroppo nessuno mi sta vicino come vorrei, non ho una famiglia di origine, nè suoceri vicini e anche il mio compagno non mi capisce. Vi prego di aiutarmi a capire qualcosa di più. Ho letto di casi che sono regrediti, ma molto rari e comunque con esiti non totalmente positivi. Poi ho capito che potrebbe essere una sindrome cromosomiche, Down o Dandy Walker. L'idea di un figlio con problemi mi uccide,ma anche di perdere il mio bambino: sono già morta una volta e non ce la farei ancora e non credo neanche che il mio rapporto regga a questo scossone molto grave! Aiutatemi....

Cara signora nel darle una risposta vorrei partire dalle ultime righe  quando dice "....l'idea di un figlio ..mi uccide..ma anche perdere il mio bambino..  sono morta già una volta.. " Appunto  ha già provato cosa significa morire non ripeta  la prova ! Le sue informazioni sono troppo scarse per una corretta risposta ma posso dirle  che qualche volta i medici " sbagliano  " e non per incapacità loro ma perché , anche se sono luminari e con apparecchiature sofisticate , la gravidanza è una realtà chiusa  che si svela solo al momento della nascita (le dirò di piu' talora anche alla nascita sembra tutto bene e poi a distanza di ore si scopre che qualcosa non va : parlo per esperienza diretta ) inoltre anche a diagnosi corretta spesso non si può sapere quale sarà esattamente - specie per forme rare o non ben codificate - lo sviluppo psico /fisico del bambino anche perché ,ed è bene ricordarlo, . egli ha delle potenzialità grandissime  infine è giusto che lei sappia che spesso alterazioni del primo/secondo periodo della gestazione possono regredire parzialmente o totalmente col proseguo della medesima . 
So di non avere risposto forse nel modo da lei desiderato ma spero di averla in qualche modo aiutata  a capire...