utenti online

Abbiamo 61 visitatori e nessun utente online

in chat
il dono 1
gruppo AMA post aborto 0
gruppo AMA mammesingle 0
aiutaci!

sostieni il progetto de IL DONO con una donazione!

offerta:   EUR

confusione

Ho 30 anni sono una ragazza italiana che vive a NYC. Ho scoperto di essere in cinta qualche settimana fa e sono completamente impantanata nei miei pensieri e paure. All'inizio pensavo che questo fosse un momento bellissimo, in cui una donna finalmente sente realizzata la propria femminilità ma poi sono scattate le paure. Sono nella completa instabilita'. Economica, sentimentale. etc. Non credo che neppure potrei continuare a vivere qui se decido di tenerlo. Tornare a casa dai miei e' una scelta difficile. Li amo e adoro, ma perdere la mia inidpendenza. Parlando con loro, sebbene con dolore, mi hanno consigliato l'interruzione di gravidanza. Sono davvero preoccupati per me e per il futuro nascituro che sarebbe senza padre, se torno a Roma. Ma se rimango qui, come sopravviviamo tutti? Il padre del bambino e' una brava persona, ma non e' l'uomo della mia vita. Anche lui mi ha detto di interrompere la gravidanza. Inoltre un dubbio che non mi fa fare sogni tranquilli e' quello di capire quando questo bambino e' stato concepito. Infatti in diversi ospedali qui mi hanno detto date diverse. Ho fatto una ecografia e la infermiera mi ha detto che e' stato concepito oct. 24-25. Posso esserne sicura? Fondamentale per sapere la paternita', perche' mi sono lasciata con il mio ex da poco e le date sono ravvicinate. Vi chiedo per favore di ! aiutarmi, guardando anche il report, e confermarmi la data del concepimento, almeno approssivativametne. Grazie! 

Cara  Maria Grazia il periodo che stai vivendo è e deve  essere per te un periodo bellissimo , stai portando dentro di te un nuovo essere vivente , il tuo meraviglioso bambino che sta crescendo ogni giorno  e sentiti realizzata perché la gestazione è l'espressione massima della femminilità ma ciò non vuol dire non avere un po' di paura , è normale questo, capita a tutte. Riguardo poi alle problematiche economiche / gestionali ecc.  sappi che esistono istituzioni , a cui tu potrai rivolgerti che ti saranno di aiuto anche nel prendere decisioni importanti come quella riguardo al partner  solo ti prego di non pensare più di interrompere questa gravidanza , vedrai tutto si aggiusterà e tu stringendo tra le braccia il tuo piccolo sarai serena ed in pace.  
Dalla ecografia da lei effettuata li 21/11/2013 risulta che il feto ha una età gestazionale di 6 settimane il che vuol dire che il  concepimento è avvenuto intorno al23/10/2013 ( lei capisce bene che è difficile dire il giorno  preciso , si parla di giorni  ).Spero di averle risposto esaurientemente ma soprattutto spero di averla incoraggiata a proseguire questa gravidanza con maggior serenità . Auguri