utenti online

Abbiamo 89 visitatori e nessun utente online

in chat
il dono 0
gruppo AMA post aborto 0
gruppo AMA mammesingle 0
aiutaci!

sostieni il progetto de IL DONO con una donazione!

offerta:   EUR

Cosa sono le Bhcg?

La beta subunità della gonadotropina corionica (BhCG) è una sostanza ormonale che viene prodotta al momento dell'impianto dell'embrione in cavità uterina: dopo "l'incontro" fra lo spermatozoo e l'ovulo avvenuto nella tuba, l'embrione migra in cavità uterina e normalmente si impianta.

Da questo momento in poi la BhCG inizia ad essere prodotta e raggiunge concentrazioni tali che sono dosabili nelle urine a partire dal 14 giorno dal concepimento e nel sangue dal 10 giorno circa.
I suoi valori di solito raddoppiano ogni due giorni per valori plasmatici (cioè nel sangue) inferiori alle 1200 UI, ogni tre giorni per valori compresi fra le 1200 e le 6000 UI ed ogni quattro giorni oltre le 6000 UI.
Il range di variabilità delle BhCG è elevato e quindi sarebbe opportuno effettuare spesso i dosaggi, ogni 3 o 4 giorni, per poterla correttamente valutare in caso di necessità (valori in discesa, stazionari oppure in salita).
Un singolo valore apparentemente normale, ma in regressione, pu indicare per esempio un aborto interno o quantomeno problemi embrionali.
Nella gravidanza extrauterina i valori di incremento della BhCG risultano quasi sempre inferiori alla norma. Anche nel cosiddetto uovo chiaro, caratterizzato dalla presenza della camera ovulare ma dalla assenza dell'embrione, la BhCG tende ad essere in genere più bassa, anche se con notevole variabilità individuale. Viceversa valori aumentati della BhCG spesso caratterizzano gravidanze gemellari o plurime o casi di mola vescicolare o di altre patologie degenerative del trofoblasto.