utenti online

Abbiamo 77 visitatori e un utente online

in chat
il dono 1
gruppo AMA post aborto 0
gruppo AMA mammesingle 0
aiutaci!

sostieni il progetto de IL DONO con una donazione!

offerta:   EUR

come si sviluppa un embrione?

Dopo che è avvenuta la fecondazione, si ha la prima divisione cellulare dello zigote e il rapido passaggio dalla fase di blastula a quello di morula, ambedue formazioni cistiche in cui vanno disponendosi le cellule in modo da dare luogo alla massa cellulare dell'embrione vero e proprio e agli annessi ecc. Verso la fine della prima settimana la blastocisti si è annidata nello spessore della mucosa uterina. Mentre l'annidamento si completa, la blastocisti si modifica dando luogo alla formazione di una struttura a disco detta disco embrionale bilaminare, perché costituita da due foglietti. Nello stesso periodo si sviluppano sacco vitellino, cavità amniotica e corion. Nella seconda settimana dunque si differenziano le prime strutture dell'embrione, si stabilisce una primitiva circolazione utero-placentare e si è definitivamente completato l'annidamento. Nel corso della terza settimana lo sviluppo intrauterino subisce una notevole accelerazione. Il disco bilaminare dà origine a tre foglietti embrionari, che costituiscono l'embrione trilaminare. Queste trasformazioni precedono la differenziazione e la migrazione delle cellule embrionali. Si costituiscono due ispessimenti, uno craniale e l'altro caudale, a partire dai quali si organizza una struttura in rapido mutamento. Tale struttura dopo la terza settimana si ripiega longitudinalmente e trasversalmente, cosicché l'embrione da trilaminare assume la forma cilindrica, lievemente ripiegata a forma di C. Questo è il periodo embrionale propriamente detto, durante il quale embrione e annessi si distinguono maggiormente: tra embrione e sacco vitellino prende forma l'intestino primitivo e con la partecipazione dell'amnio si abbozza il cordone ombelicale, importantissima struttura per gli scambi metabolici tra embrione e organismo materno. Nel periodo embrionale dai tre foglietti si differenziano i vari tessuti e organi; tale processo è definitivamente avviato quando si passa al periodo fetale (dalla nona settimana alla nascita). Nel periodo embrionale iniziano a formarsi l'encefalo, il cuore, il fegato, gli abbozzi degli arti, delle orecchie, del naso e degli occhi; tutte queste strutture si abbozzano entro le prime cinque settimane, le più critiche per i possibili eventi patologici che potrebbero compromettere questo processo e causare gravi malformazioni congenite.